Per non dimenticare

In occasione della Giornata della Memoria viene esposta presso l’ITE “Cesare Battisti” la mostra “Scatti della memoria”.

Con foto, video e musica si documenta il viaggio a Cracovia, nei cui dintorni sorge il campo di sterminio di Auschwitz/Oświęcim, compiuto dai ragazzi del Centro giovani “Villa delle Rose” nel 2018.

Il progetto, nato dalla collaborazione fra l’associazione La strada/Der Weg, Provincia autonoma e Comune di Bolzano, vuole testimoniare anche l’atmosfera e le emozioni vissute dai ragazzi, fra commozione, spensieratezza dell’età e silenzi di riflessione.

La mostra è allestita nel suggestivo spazio del bunker dell’ITE “Battisti”: i visitatori vengono “immersi” in un luogo d’altri tempi, che rimanda alle sofferenze della guerra e costringe a interrogarsi sulle tematiche proposte, oscillando fra passato doloroso, presente e speranza di futuro senza più discriminazioni né persecuzioni.

Il forte impatto dell’ambiente entra così in dialogo con la modernità della mostra e delle immagini esposte.

La mostra è visitabile (accesso ristretto in caso di limitazioni fisiche) previa prenotazione telefonica da mercoledì 23 gennaio a sabato 9 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 13.00.

Contestualmente viene allestita al piano terra dell’Istituto la mostra fotografica “Diario da Lampedusa”. Essa narra l’esperienza di un gruppo di giovani bolzanini coinvolti in un percorso formativo di approfondimento della tematica dei diritti umani (il cui offuscamento produce mostri) e delle azioni di civiltà a loro sostegno.