Informatica giuridica

Anche quest’anno è stato proposto alle classi quinte il progetto “Informatica giuridica”, curato dalla prof.ssa Coppola, progetto che va a integrare in modo multidisciplinare le competenze giuridiche e informatiche dei ragazzi con concetti ed esperienze che arrivano direttamente dal mondo del Diritto,

L’avvocato penalista Bruccoleri Matteo ha saputo suscitare durante i suoi interventi l’interesse e la curiosità degli alunni spiegando le fasi del processo penale con un continuo riferimento ai reati più diffusi come il reato di omicidio,  i reati informatici ed i reati tributari