Disposizioni in materia di prevenzione al contagio da virus COVID-19

Con riferimento all’Ordinanza del Presidente della Provincia n. 2/2020 del 26.02.2020 avente come oggetto “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, si comunica quanto segue:

  • Le lezioni riprenderanno regolarmente lunedì 2 marzo 2020.
  • I viaggi di istruzione, di scambio o gemellaggio, le visite guidate, le uscite didattiche e tutte le attività connesse ai Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro) programmate dalle istituzioni scolastiche sono sospese fino al 15 marzo 2020. Per le iniziative calendarizzate dopo il 15 marzo saranno fornite indicazioni successivamente, sulla base delle disposizioni impartite dal Ministero e dalla Provincia; allo stato attuale rimangono valide e si effettueranno come da calendario.
  • Fino al 15 marzo sono, altresì, sospese tutte le iniziative legate ai progetti del “Teatro nella scuola” e tutte le attività connesse ai campionati studenteschi e ad altre iniziative progettuali a carattere motorio e sportivo che implichino la formula dell’uscita didattica.
  • Chiunque abbia fatto ingresso in Italia negli ultimi quattordici giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ovvero nei Comuni italiani dove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus (i Comuni lombardi di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Cordogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini ed il Comune veneto di Vo’), deve comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria territorialmente competente (Dr. Dagmar Regele, cell. 320 4636182; Dott.ssa Maria Grazia Zuccaro, cell. 335 7564320; e-mail notific-infect.bz@sabes.it).
  • Si ricordano ad alunni e docenti le norme igieniche consigliate dal Ministero della Salute: 1. lavarsi spesso le mani; 2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; 3. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; 4. Coprire bocca e naso se si starnutisce o si tossisce.

Eventuali nuove disposizioni saranno comunicate ufficialmente dalla scuola; informazioni che dovessero diffondersi attraverso i vari social network non sono attendibili se non trovano conferma ufficiale su un sito del Ministero o della provincia di Bolzano.