Diploma in quattro anni

E’ stato firmato il decreto che da il via a un progetto innovativo per la scuola:

il diploma in quattro anni.

In pochissime scuole in tutta Italia la sperimentazione inizia già nell’anno scolastico 2017/2018; fra queste l’Istituto Tecnico Economico “Cesare Battisti”, il cui progetto è stato giudicato idoneo dai competenti Comitati scientifici di Ministero e Sovrintendenza. Qui il comunicato stampa dell’assessore Christian Tommasini e della Sovrintendente Nicoletta Minnei.

Gli studenti iscritti al nuovo indirizzoEconomico Internazionale sosterranno l’Esame di Stato al termine del quarto anno dopo aver seguito un percorso basato su una didattica attiva e innovativa, con l’uso di strumenti didattici e tecnologici avanzati, come le piattaforme e-learning e la formazione a distanza. Ciò consente di ottimizzare i tempi di studio mantenendo i contenuti tradizionali, che non vengono condensati ma rimodulati privilegiando l’approccio didattico laboratoriale e collaborativo, stimolando al contempo l’autonomia e la ricerca individuali.

Inoltre l’alunno potrà determinare, nel secondo biennio, parte del suo percorso scegliendo uno o più percorsi opzionali fra quelli attivati dalla scuola, per assecondare inclinazioni e interessi in vista del futuro universitario e lavorativo, nell’ottica di un orientamento continuo.

Almeno tre le discipline che si avvalgono della metodologia CLIL in tedesco e inglese. Il curricolo viene rafforzato con la partecipazione a progetti di mobilità internazionale (stages all’estero e scambi)

Gli assi portanti del percorso di studi sono l’educazione all’imprenditorialità e all’economia, l’innovazione didattico-tecnologica e organizzativa ed il plurilinguismo (oltre tedesco e inglese, francese fin dal primo anno). Il percorso si rivolge a studenti e studentesse motivati, curiosi, con attitudine alle lingue e alle nuove tecnologie, interessati alle questioni economiche e sociali,  dal buon rendimento in uscita dalla scuola secondaria di primo grado.

Il ritratto dello studente in uscita dal percorso quadriennale:

  plurilingue                                                          teso all’autoformazione

con competenze informatiche avanzate

capace di lavorare in team                       con spirito imprenditoriale

capace di orientarsi nella realtà socioeconomica locale ed europea

Leggi qui la dichiarazione del Ministro Fedeli